H&M lancia una collezione di abiti fatti di plastica riciclata

da , il

    H&M lancia una linea di abiti realizzati con la plastica riciclata, una nuova idea fashion ecosostenibile sicuramente destinata a un enorme successo. Non è la prima volta che il colosso svedese leader nel campo della moda economica dimostra la sua grande attenzione al tema della protezione dell’ambiente, così ecco in arrivo ad aprile i primi abiti in Bionic, un tessuto che sembra chiffon ma che in realtà deriva dal riciclo della plastica recuperata dagli oceani.

    Il tema dell’inquinamento ambientale dovuto ai prodotti di scarto, la plastica in primo luogo, è uno dei più bollenti da alcuni anni, ma fortunatamente H&M non è l’unico brand a scegliere una rotta più consapevole e dall’impronta green per le sue collezioni di recente. Solo qualche tempo fa Columbia presentava la prima giacca ecologica realizzata con bottiglie di plastica e nel corso delle ultime stagioni sono sempre più numerosi i marchi che mostrano una sensibilità diversa su questi temi.

    H&M è stata però una delle prime griffe a dimostrare la sua predilezione per la moda ecologica, da anni infatti la collezione Conscious è tutta realizzata in materiali riciclati, il 20% delle creazioni del brand sono fatte in tessuti ecosostenibili e l’obiettivo del marchio è quello di arrivare entro il 2020 a vendere prodotti in cotone sostenibile al 100%. Ma le proposte che troverete negli store a partire da aprile sono davvero innovative: i nuovi abiti in Bionic hanno la stessa consistenza al tatto dello chiffon, hanno gonne vaporose e dettagli molto fashion, ma sono realizzati a partire dal riciclo dei rifiuti in plastica che inquinano i mari e gli oceani. La Conscious Exclusive Collection verrà lanciato ufficialmente il 20 aprile e comprenderà abiti da occasione e da cocktail molto raffinati, non vediamo l’ora di mostrarvela!