H&M, la nuova collezione Lost in L.A. Primavera/Estate 2012 [FOTO]

da , il

    E’ finalmente arrivata la primavera e non sono solo le temperature a ricordarcelo ma soprattutto i brand che hanno letteralmente riempito i loro punti vendita di interessanti proposte per la primavera estate 2012. E a farci brillare gli occhi è anche H&M, una delle catene di moda low cost più amate, che ci presenta la collezione Lost in L.A. dedicata ad una donna che ama celebrare l’inizio della bella stagione con dei look colorati, sofisticati e anche dallo stile un po’ retrò, come intuirete facilmente guardando le foto della gallery. Scopriamo insieme tutti i look più interessanti di questa collezione.

    H&M è, tra i brand di moda economica, quello che sa sempre come conquistare nuove clienti. Il punto di forza della griffe? Proporci delle collezioni di abbigliamento e accessori glamour e di tendenza a prezzi assolutamente competitivi e in più, le campagne pubblicitarie del brand, sono così sofisticate che non sfigurano di certo se paragonate a quelle delle griffe più blasonate.

    L’altra strategia vincente del brand sono i volti che sceglie per le sue campagne pubblicitarie, delle top model famosissime che sfilano e posano per i brand più celebri e che non rinunciano a prestare la loro immagini anche per gli advertising di H&M. Tra le più note non posso non citarvi Natasha Poly, Chanel Iman e Anja Rubik, per non parlare della top delle top, la strepitosa Gisele Bunchen volto della linea Bohemian Deluxe della scorsa stagione estiva. E per la Lost in L.A.? Anche questa volta H&M non ci delude e punta su una delle sue modelle storiche, la canadese Daria Werbowy.

    La Lost in L.A. è un vero inno alla primavera con tanti capi in cui i tessuti stampati, uno dei maggiori trend di stagione, vengono combinati perfettamente con colori accesi come il fucsia e l’arancio. Non mancano nemmeno le proposte in total white, come nella splendida tunica bianca impreziosita da gioielli intorno allo scollo, o nel look con canotta con lo scollo all’americana e pantaloni della stessa tonalità. Anche i look apparentemente più semplici sono impreziositi da dettagli davvero superbi che conferiscono ai look indossati da Daria Werbowy uno stile molto bohemien: sono un esempio gli strepitosi foulard con stampa colorata, perfetti per essere indossati al collo ma anche sulla testa o come cintura tra i passanti dei pantaloni.

    Ad averci colpito piacevolmente ci sono anche i bangles dorati che, però vi consigliamo di coordinare ai look total white per evitare di risultare troppo cariche, e i sandali in oro ultra flat perchè si può essere splendide anche senza tacchi vertiginosi.

    Dolcetto o scherzetto?