H&M e Lanvin: lo show a New York

da , il

    E alla fine la collezione Lanvin for H&M ha avuto il suo show. Tra le tante indiscrezioni, sicuramente ve lo ricorderete se avete seguito tutte le puntate pubblicitarie messe in atto da H&M per dare ancora più risalto – come se fosse necessario- alla già chiacchieratissima e attesa collezione ideata e firmata da Alber Elbaz, una delle notizie più cliccate è stata decisamente quella che riguardava la misteriosa sfilata.

    Dopo Victoria’s Secret che ha fatto il suo exploit qualche giorno fa, New York ha avuto un altro favoloso show, questa volta messo in piedi da due nomi importanti, per quanto diversi, della fashion industry.

    Da una parte la moda giovane di H&M, quella accessibile a tutte per intenderci, dall’altra il lusso iper glamour di Lanvin, che invece all’esatto opposto è accessibile davvero a pochi fortunati. La sfilata che ha ufficialmente dato inizio al delirio da capsule collection (negli Usa e in Canada avranno a disposizione la collezione già a partire da domani) è stata un tripudio di sorprese in puro stile Lanvin. Ospite dello spettacolare hotel newyorkese The Pierre, lo show è stato una gioia per gli occhi per quanti hanno avuto la fortuna di partecipare, non solo per via degli abiti, che ormai a furia di tempeste di informazioni conoscete più che bene, ma per le straordinarie partecipazioni, come quella di Anna dello Russo, che addirittura ha fatto il suo ingresso in passerella fasciata in un abito rosa con un barboncino al seguito, o di due star della moda, Dree Hemingway e Pixie Geldof, in completo, e ovviamente Alber Elbaz! Anche qui da noi ormai manca davvero, poco, anzi no pochissimo. Chi di voi è già deciso ad affrontare la fila per conquistare un capo della collezione dell’anno il 23?