Gucci cambia look al sito e sfila online

da , il

    Gucci cambia al look al sito e sfila online

    Anche Gucci si converte alla moda del’online. Dopo che brand come Louis Vuitton e Burberry hanno deciso di puntare sul multimediale per rendere più fruibile le proprie sfilate anche per chi si trova a migliaia di chilometri di distanza, ora è giunto il momento di Gucci per sbarcare sul world wide web. In occasione delle sfilate di Milano Moda Donna, il marchio fiorentino fondato nel 1921 da Guccio Gucci e oggi di proprietà della holding francese PPR ha deciso di cambiare look al sito e all’e shop: sarà proprio la nuova pagina ufficiale la piattaforma dove sarà possibile seguire la sfilata del prossimo 22 settembre.

    La moda si avvicina sempre di più alle logiche del web e alle esigenze dei suoi consumatori. In occasione delle sfilate durante le quali sono presentate le collezioni per la stagione successiva, si allunga sempre di più l’elenco di brand che decidono di rendere più accessibile le proprie sfilate trasmettendole via web.

    Dopo le iniziative di marchi all’avanguardia come Burberry e Louis Vuitton, che già da alcune stagioni hanno intuito le potenzialità della rete attraverso i social network, anche Gucci ha deciso di trasmettere in diretta live streaming sul sito ufficiale www.gucci.com la sfilata del prossimo 22 settembre, uno dei tanti eventi in calendario di Milano Moda Donna.

    E per questo evento multimediale Gucci ha pensato anche di rinnovare il look al suo sito e soprattutto all’e shop, diventato più intuitivo e più organizzato. “Grazie alle tecnologie più avanzate siamo riusciti a creare una boutique digitale dove i nostri clienti possono veramente apprezzare la bellezza, la qualità e l’artigianalità delle collezioni Gucci attraverso un’esperienza di lusso assoluto” ha dichiarato la designer Frida Giannini. “E’ stato fondamentale per me aver integrato nel nuovo sito le funzionalità dei social network. Fare acquisti è un’esperienza che si vuole condividere con i gli amici“. Dove seguire la sfilata? Su gucciconnect.com, il “facebook” del mondo Gucci.