Gucci: al Baselworld i nuovi orologi

da , il

    Abbiamo già parlato della sua nuova collezione di gioielleria ispirata ai simboli del passato appena presentata a Basilea, in Svizzera,ma al famosissimo Baselworld, Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria, dove tutte le ultime e più interessanti novità del settore vengono proposte ogni anno, Gucci ha mostrato anche la sua nuova collezione di orologi.

    L’ultima pensata di Frida Giannini, direttore creativo della maison si chiama “G-Frame collection” e comprende orologi ideati per essere indossati tutti i giorni ma anche modelli più glamorous da portare nelle occasioni speciali.

    Parola d’ordine per questa collezione è “geometria”, che influenza e condiziona tutti i modelli ad alto contenuto di design. Quasi fossero delle sculture in miniatura gli orologi “G-Frame” hanno tutti il vetro in zaffiro anti-riflesso tagliato a prisma e i quadranti con le lancette a bastone che, serigrafate, riportano la firma della maison, mentre le classiche due “G”, le iniziali del marchio che ne compongono anche il logo, sono in rilievo sulla coroncina laterale che segna ore e minuti.

    Oltre alla “G-Frame” Gucci ha presentato anche la linea “U-Play” più versatile e spiritosa, che si ispira al desiderio di giocare che appartiene a tutti noi.

    La “U-Play” è caratterizzata dalla possibilità di cambiare a seconda del gusto, del look e perché no dell’umore i componenti dell’orologio, che così offre un gran numero di possibilità tra cui scegliere. In pratica il set di ricambio con cui viene venduto ogni orologio, e che comprende anche top rings,permette diverse combinazioni cromatiche e materiche. L’orologio è proposto in due versioni di diverse dimensioni, una small-size , il cui diametro misura 27 mm ed è ideato in acciaio lucido e dotato di bracciale rigido, oltre che delle sue varianti in vernice nera, lucertola bianca e satin beige, e nella medium-size, che invece misura 35 mm e il cui cinturino è proposto nelle versioni in pelle Guccissima bianca, in vernice nera, struzzo blu e per finire gomma porpora.

    Foto:www.fashiontimes.it

    Dolcetto o scherzetto?