Gli ombrelli più famosi, dai film ai red carpet [FOTO]

Gli ombrelli più famosi, dai film ai red carpet [FOTO]
da in Accessori
Ultimo aggiornamento:

    Gli ombrelli più famosi si sono conquistati un posto discreto nel mondo della moda, accessori spesso sottovalutati che tuttavia hanno una storia lunga e hanno sempre più spesso a che fare con il fashion system, lo star system e in generale tutto il mondo dello spettacolo. Immortalati durante campagne pubblicitarie, pellicole cinematografiche, sullo sfondo delle opere arte o negli scatti rubati sui red carpet internazionali, gli ombrelli né avrebbero molto da dire sulle celebrities nel corso dell’ultimo secolo se potessero parlare!

    Senza un ombrello, lo stile british non sarebbe lo stesso, è risaputo. I reali d’Inghilterra completano i loro look con questo accessorio anche quando si aspettano una giornata soleggiata, vi basterà guardare le foto dei look del principe Carlo o del principe Filippo di Edimburgo, marito della regina Elisabetta II, per trovare costantemente un ombrello nero dalla forma slanciata a completare ogni loro completo elegante.

    Ma gli ombrelli si sono spesso dimostrati fonte di ispirazione inaspettata, immortalati negli ultimi due secoli in diverse campagne pubblicitarie e soprattutto sulla tela di molti artisti famosi: chi di noi non ha provato un tuffo al cuore davanti al dipinto “Under one umbrella” di Leonid Afremov? Dall’arte al mondo della fotografia il passo è breve: tra gli anni ’40 e ’50 gli ombrelli sono protagonisti di tantissimi scatti pubblicitari, i Beatles li scelgono per la cover di uno dei loro album e tantissimi scatti dell’epoca ripropongono il soggetto.

    La moda anni ’50 non avrebbe avuto lo stesso impatto a livello mondiale senza gli ombrelli: Marilyn Monroe posa sulla spiaggia con il suo celebre ombrellino a pois, un retaggio dei modelli da passeggio che le donne sfoggiavano con grazia già negli anni ’20. Tutte le star dell’epoca si lasciano fotografare sotto ombrelli in coordinato con i capi delle maison più fashion del periodo, attribuendo così a questo accessorio una nuova importanza estetica che non l’avrebbe più abbandonato.

    Nel mondo del cinema gli ombrelli si legano a film iconici come “Cantando sotto la pioggia”, con Gene Kelly e il suo modello rigorosamente chiuso ma sempre in scena, e diverse pellicole di Alfred Hitchcock tra cui “Il prigioniero di Amsterdam”. A oggi non c’è red carpet senza ombrelli pronti a entrare in scena, la rete è piena di scatti rubati durante gli eventi hollywoodiani “bagnati” che vedono protagoniste le star sotto modelli più o meno grandi, versioni alle volte “a tema” con il look della star stessa.

    In tempi più recenti gli ombrelli hanno fatto la loro comparsa anche sulle passerelle di moda, accessori ormai considerati fashion alla stregua di capi d’abbigliamento, borse e scarpe: solo qualche anno fa la maison Moschino celebrava il suo trentennale proprio con piccoli ombrelli in edizione limitata contrassegnati dal simbolo dell’evento. Idee regalo molto interessanti per Natale 2014, gli ombrelli restano evergreen ormai irrinunciabili per ogni fashion victim che si rispetti!

    531

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI