Giorgio Armani Privé haute couture, collezione Autunno/Inverno 2012-13 [FOTO]

Giorgio Armani Privé haute couture, collezione Autunno/Inverno 2012-13 [FOTO]
da in Abbigliamento, Abiti sera, Giorgio Armani, Haute Couture, Moda Autunno/Inverno 2012-2013
Ultimo aggiornamento:

    La collezione Giorgio Armani Privé è andata in scena ieri pomeriggio sulle passerelle della Paris Fashion Week. Re Giorgio ci ha proposto una collezione elegante e raffinata ispirata alla romanticissima ora blu, ovvero il momento della giornata successivo al tramonto in cui tutto viene coperto da un’aurea di blu cobalto. A questo mix tra luce e oscurità si ispira il grande Giorgio Armani per la collezione haute couture autunno inverno 2012-13.

    L’ora blu è amatissima dai fotografi e dai pittori ma, a quanto pare, ha fatto breccia anche nel cuore di Re Giorgio: “L’idea mi è venuta sul terrazzo di via Borgonuovo. Quei colori intensi mi hanno trasmesso un piacere speciale, lo stesso che dovrebbe dare un abito d’alta moda, capace di svettare di tono rispetto al prêt-à-porter di lusso”.

    L’eleganza di Giorgio Armani passa per queste tonalità scure e intense ma anche per i pantaloni che scendono morbidi lungo i fianchi e poi stringono in vita per enfatizzare le forme, sono proposti in vari tessuti come seta, velluto e lana e declinati con tonalità polverose ma anche in bianco e nero o illuminati da strass e paillettes.

    La moda haute couture è un vanto per tutti gli stilisti che si cimentano con questi capi sartoriali e unici. “Molti fanno del bel pret à porter, magari di lusso, ma non alta moda che è tutta un’altra cosa. C’è il fatto a mano e l’unicità. E poi sono abiti per quel pugno di donne internazionali che se li possono permettere, non per tutte. Non sempre essere ricchi vuol dire essere anche generosi e soprattutto capire la bellezza delle lavorazioni e delle forme“ ha dichiarato Giorgio Armani che non perde mai l’occasione di lanciare qualche frecciata ai colleghi.

    I pantaloni non sono mai entrati nel vocabolario della couture, almeno fino ad ora, Armani ci dimostra che anche un capo non propriamente classico può diventare femminile ed elegantissimo, tanto da diventare il protagonista della collezione. Le collezioni couture sono un capriccio, solo poche donne possono attingere a questi capi prestigiosi e costosi quindi, è un dovere degli stilisti, rendere le collezioni d’alta moda più contemporanee, un po’quello che ha fatto anche Raf Simons per Dior.

    Re Giorgio ci propone anche bellissimi abiti da sera, cappottini, blazer chic, gonne a portafoglio e camice in chiffon di seta, jumpsuit di lana e mantelline con le maniche a farfalla. La palette dei colori è studiata in modo certosino: azzurro, lilla e mauve sono le nuance dell’alba ma anche fucsia e blu elettrico che ci conducono verso l’ora blu con una tonalità scurissima di blu di Prussia.

    498

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoAbiti seraGiorgio ArmaniHaute CoutureModa Autunno/Inverno 2012-2013
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI