Giles Deacon è il nuovo direttore creativo di Ungaro

da , il

    Giles Deacon direttore creativo di Ungaro

    Prima chiamano una starlette direttamente da Hollywood per attirare l’attenzione dei media sul brand, poi, dati gli scarsi risultati la mandano via. Poi perdono anche l’estro creativo di Estrella Arch. Fino ad oggi la maison Ungaro non se l’è passata affatto bene quanto a fortuna. Forse però il momento della svolta è arrivato e magari qualche raggio di sole tornerà a splendere dalle parti della sfortunata casa di moda, che da quando il suo fondatore, Monsier Ungaro se n’è andato, nel 2005, ha avuto la vita turbolenta degna di una telenovela. E’ ufficiale, è Giles Deacon il nuovo direttore creativo di Ungaro.

    La notizia mette a tacere tutti i gossip sulla possibile successione al comando dell’ufficio creativo della maison, confermando appunto l’ingresso ufficiale del designer britannico tra le fila della casa di moda francese.

    Le aspettative intorno ad un nome tanto interessante, ovviamente sono enormi, anche perché Ungaro è vittima di una collezione decisamente deludente, che di certo non ha contribuito a risollevare le incerte sorti della griffe. Il geniale stilista, che in passato ha fatto parte di team creativi importanti, come quelli di Bottega Veneta e Gucci, dovrebbe finalmente portare una ventata di aria fresca dalle parti del luxury brand.

    Per vedere però i frutti di questa nuova collaborazione si dovrà aspettare ottobre 2010 quando Deacon in nome della maison Ungaro mostrerà al mondo la nuova mano del marchio, intanto lo stilista nel confermare la veridicità della notizia alla redazione di Vogue Uk, ha promesso importanti novità già nelle prossime settimane, lasciando un alone di mistero a circondare la maison.

    Foto:www.vogue.uk