NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gianni Versace, “lo stilista dal cuore elegante” raccontato in un libro

Gianni Versace, “lo stilista dal cuore elegante” raccontato in un libro
da in Eventi moda, Moda 2010, Primo Piano, Versace
Ultimo aggiornamento:

    Amava definirlo così Giusy Ferré, nota cronista di moda che come giornalista seguì tutta la carriera di Gianni Versace e che nella vita privata fu amica e confidente di uno dei maggiori talenti della moda del nostro paese. A tredici anni dalla tragica morte dello stilista rivive il suo mito attraverso “Lo stilista dal cuore elegante“, libro curato da Tony Di Corcia che raccoglie le testimonianze di venticinque collaboratori e amici del mondo della moda, dello spettacolo e della cultura su uno degli stilisti che hanno lasciato il maggiore ricordo nella storia della moda italiana e non solo. Non un semplice volume celebrativo, ma un vero e proprio omaggio all’eredità che Versace ha lasciato.

    La storia di Gianni Versace, il grande stilista italiano che rivoluzionò il panorama della moda del nostro paese e non solo, diventando simbolo di un Made in Italy che iniziava proporio grazie al suo lavoro a diventare apprezzato in tutto il mondo, rivive attraverso le testimonianze e i ricordi di venticinque testimoni illustri della sua vita e della sua carriera: Oliviero Toscani, Angelo Bernabò, Donatella Girombelli, Marisa Zanetti, Elio Fiorucci, Gian Paolo Barbieri, Nando Miglio, Adriana Mulassano, Maurizio Pecoraro, Franco Maria Ricci, Luciana Savignano, Gabriella Carlucci, Gisella Borioli, Gisella Borioli, Omar Calabrese, Tonino Perna, Lucia Zanotti, Marpessa Hennink, Eva Herzigova, Nadège Dubospertus, Eve Salvail, Beppe Modenese, Isabella Tonchi, Natalia Aspesi, Giuseppe Turani, Giusi Ferré.

    Un vero e proprio omaggio a uno degli stilisti che più ha impresso un cambiamento nella storia della moda italiana e non solo, il primo a considerare le modelle non solo come mannequin, ma come personaggi con un’anima e un’intelligenza.

    E’ proprio grazie a lui, alle sue campagne affascinanti e alle sue sfilate, se modelle come Naomi Campbell, Claudia Schiffer o Cindy Crawford sono ancora oggi considerate “le super model”.

    Attraverso il racconto di Tony Di Corcia e le fotografie di Gian Paolo Barbieri, che curò le campagne pubblicitarie degli anni settanta di Callaghan, Genny, Complice (machi per cui lo stilista lavorò agli inizi della sua carriera) e delle prime collezioni Versace, si conosce non solo la storia di un designer dal talento innato e dal genio rivoluzionario, ma soprattutto il Gianni Versace privato, raccontato dai suoi amici più cari.

    Foto da:
    www.style.it

    430

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Eventi modaModa 2010Primo PianoVersace
    PIÙ POPOLARI