Gareth Pugh per Alexander McQueen?

da , il

    Gareth Pugh per McQueen?

    Dopo la morte di Alexander McQueen e la conferma dal parte del gruppo PPR che il marchio sarebbe comunque andato avanti, sul web e sui giornali si era già aperto un “toto-nomi” per individuare lo stilista che avrebbe avuto l’onore (l’onere, mi viene da pensare, visto che sostituire un genio del genere è impresa davvero impossibile) di prendere il suo posto alla guida del suo marchio. In questi giorni molti gossip si stanno concentrando su un solo nome, quello di Gareth Pugh, stilista anch’egli proveniente dalla Gran Bretagna noto per le sue creazioni stravaganti e pionerisitiche.

    Sono passate soltanto poche ore dall’ultima sfilata e meno di un mese dalla morte di Alexander McQueen che già si stanno concentrando i rumours sui possibili “discendenti” del grande stilista inglese.

    Nelle ultime settimane il “toto-nomi” sul successore di McQueen si erano concentrati essenzialmente su due nomi, Olivier Theyskens, che ha da poco lasciato la maison Nina Ricci, e Gareth Pugh, designer britannico la cui collezione autunno-inverno 2010/2011 presentata a Parigi ha affascinato molti per la su abilità di manipolare la nappa in mille forme diverse.

    I gossip però sembrano dare per favorito Gareth Pugh, che però proprio ieri avrebbe smentito il tutto, affermando attraverso il suo ufficio stampa che non ci sarebbe alcuna trattativa in corso con il Gucci Group.

    Chi sarà il successore di McQueen alla guida del marchio? Probabilmente lo scopriremo nelle prossime settimane, continuate a seguirci!

    Dolcetto o scherzetto?