Gareth Pugh, la collezione Primavera/Estate 2013 [FOTO]

Gareth Pugh, la collezione Primavera/Estate 2013 [FOTO]
da in Gareth Pugh, Moda Primavera/Estate 2013, Paris Fashion Week, Sfilate
Ultimo aggiornamento:


    Gareth Pugh è un designer talentuoso e visionario che già da quattro anni sfila sulle passerelle di Parigi, sfogliando la nostra fotogallery noterete subito che per la Primavera/Estate 2013 la femminilità è più gentile e raffinata, la metamorfosi è stata completata, da qui in poi si può solo crescere. A Parigi il clima è più avanguardista, si osa di più e si viaggia proprio in un mondo parallelo che guarda al futurismo più estremo.

    Gareth Pugh e Thierry Mugler sono gli stilisti che aprono le danze della Paris Fashion Week, con il loro estro creativo, la fantasia e un animo gotico e dark che non ci può che far pensare ad Alexander McQueen. Gareth Pugh ci propone una sfilata in tinta unita, abbiamo tanto rosso, nero, avorio, grigio ed un glicine chiarissimo e romantico.

    Il designer inglese si ispira alla violenza di flamenco, a René Magritte e all’arte nipponica, guardando le pettinature ed il make up sembra di trovarsi di fronte a delle geishe dark e misteriose. La nuova collezione di Gareth Pugh presenta delle contaminazioni del suo stile unico e sofisticato, come il velo che copre il viso della modella, la presenza delle pelle sui vestiti e su tutti i capi di abbigliamento, ma c’è anche molta sperimentazione. I volumi sono precisi, ma abbastanza ampi, abbiamo i corpetti che delineano le curve, unite a spalline e scollature profonde e a triangolo, dal design futuristico e geometrico. I tubini si portano con i leggings in pelle nera e i top sono sempre accompagnati da mantelle e copri spalle,i pantaloni sono proposti in versione shinny ma anche a zampa di elefante con delle vaporose balze.

    Bellissimi anche gli abiti da sera, come il vestito con la gonna ampia e vaporosa formata da strisce di tessuto opaco e lucido, si crea effetto davvero meraviglioso. I mantelli da Batman e maniche e pantaloni con angoli ad ali di pipistrello sono suggestivi, ma al contempo anche femminili. La pelle è proposta in modo tradizionale ma anche cut out con una lavorazione effetto pizzo molto precisa, sembra quasi un ricamo, un tutt’uno con la nostra pelle che si vede in trasparenza. La serie di abiti in grigio metallizzato ed in glicine è molto elegante e glamour, i tessuti sono intarsiati con delle frange orizzontali che creano una texture quasi mobile. Successivamente arrivano le frange, lunghissime e glamour e poi per il gran finale le balze diventano vaporose, gonfie, sembrano quasi dei fiori capovolti.

    La nuova collezione Primavera/Estate 2013 di Gareth Pugh si avvicina all’universo femminile un po’ di più rispetto alle stagioni passate, la femminilità si percepisce in modo più evidente, c’è più romanticismo. Arriva ai nostri cuori ma, come sempre, senza sforzi.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gareth PughModa Primavera/Estate 2013Paris Fashion WeekSfilate
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI