Francesco Scognamiglio finalista dell’ANDAM Fashion Award 2010

da , il

    Francesco Scognamiglio

    Francesco Scognamiglio, uno dei talenti della moda italiana più amati in tutto il mondo (anche da Lady Gaga, che lo scorso anno su un red carpet ha scelto un abito dello stilista a “tre strati”, la cui foto ha fatto il giro del mondo), è uno dei sei finalisti all’ANDAM Fashion Award 2010, uno dei premi più ambiti per quanto riguarda la moda. Oltre a Scognamiglio, in finale troviamo Alexandre Vauthier, Bouchra Jarrar, Hakaan Tildirim, Mark Fast e Calla Haynes. Il vincitore otterrà un premio di 220mila euro, una somma davvero importante che l’ANDAM, l’associazione aazionale francese per lo sviluppo dell’arte della moda, è riuscita a ottenre grazie al coinvlgimento di partner come il gruppo Only the Brave, capitanato da Renzo Rosso.

    Tutte pronte il prossimo 28 giugno per fare il tifo a Francesco Scognamiglio? Lo stilista italiano, amato da celebrities come Lady Gaga, è infatti uno dei finalisti dell’ANDAM Fashion Award 2010, uno dei premi più ambiti nel mondo della moda.

    Insieme a Scognamiglio in finale troviamo Alexandre Vauthier, Bouchra Jarrar, Hakaan Tildirim, Mark Fast e Calla Haynes: non si tratta certo di talnti emergenti, ma di giovani stilisti che, come Scognamiglio, che ha solamente 35 anni, sono già riusciti a ritagliarsi un ruolo importante, proponendo sempre collezioni all’avanguardia e dallo stile unico.

    Il vincitore sarà decretato il prossimo 28 giugno da una giuria presieduta da Carine Roitfeld, direttrice di Vogue Paris, e composta da Alber Elbaz, direttore creativo di Lanvin, Hilary Alexander, direttrice moda del Daily Telegraph, Sarah Lerfel, art director di Colette e infine Jefferson Hack, editor in chief della rivista londinese Dazed & Confused.

    Il migliore tra i sei si aggiudicherà un premio di 220mila euro, messo in palio da Renzo Rosso e dal suo gruppo Only The Brave. Noi di Moda Pour Femme teniamo tutte le dita incrociate per Francesco Scognamiglio!

    Foto da:

    www.fashiontimes.it