Fendi: la borsa a mezzo punto

da , il

    fendi mezzo punto

    “Impara l’arte e mettila da parte”. Saggezza popolare, di quella che i nonni distribuivano in gran quantità. Specie quando, con aria annoiata chiedevate alla nonna perché mai vi tormentasse con il ricamo a mezzo punto, che tanto non vi sarebbe mai servito a nulla. Quelle di voi che da piccole hanno seguito i sacrosanti suggerimenti oggi ricorderanno quei momenti con un sentimento diverso. E’ tempo di impugnare ago e filo infatti, e di realizzare un accessorio unico. Fendi vi da la base, ma l’estro e la creatività dovrete metterceli voi. Se nel 2008 infatti ci aveva dotati di pennarelli, nel tentativo di solleticare il nostro estro creativo e spingerci a creare una borsa che fosse un pezzo unico, oggi Fendi fa il bis, e punta di nuovo su di noi, regalandoci un’altra borsa “Fai da Te”.

    Niente pennarelli però, questa volta per poter sfoggiare una borsa nuova di zecca dovremo cimentarci con ago e filo e con un vero e proprio kit di cucito, che, oltre al più classico modello mai realizzato da fendi, la storica Baguette, che in questa particolare occasione è realizzata in rafia intrecciata (materiale scelto per agevolarvi nell’espressione delle vostre capacità artistiche) comprende appunto una gran quantità minigomitoli di filo delle più disparate tonalità, un set di aghi e gli schemi griffati il tutto confezionato in un esclusivo packaging realizzato apposta per l’occasione.

    La nuovissima borsa, la Fendi “mezzo punto” adatta a spiriti profondamente creativi, è attualmente in vendita nel famoso store online netaporter.com oltre che nelle boutique del marchio al prezzo di 862 euro.

    Siete pronte per mostrare al mondo la vostra vena artistica?

    Foto:www.style.com

    Dolcetto o scherzetto?