Eva Mendes su Marie Claire marzo 2012 con il bustier gioiello Dolce & Gabbana

da , il

    eva mendes marie claire 2012 dg

    La bellissima attrice Eva Mendes è apparsa sulla copertina del nuovo numero di Marie Claire marzo 2012, e ha indossato il raffinato corpetto bustier decorato con le pietre preziose di Dolce & Gabbana. Eva Mendes è un’attrice veramente molto affascinante, oltre che brava, ed infatti il “povero” Ryan Gosling non ha potuto far altro che capitolare di fronte a questa diva dal fascino retrò.

    Eva Mendes si lascia andare a delle dichiarazioni ma non parla della sua vita privata, pur non potendo più negare l’alchimia che c’è tra lei e Ryan Gosling, non dice nulla e si vive in privato la sua storia d’amore. Eva però parla di insicurezza, bellezza e dell’età che ci fa diventare più consapevoli ed in pace con noi stessi: “Non ha importanza quello che hai o il modo in cui sei. E’ qualcosa su cui ognuno deve lavorare. Mi rendo conto d’aver contribuito a diffondere un’immagine felice, salutare, ma non è tutto di me. Credo sia molto importante far sapere alle donne che ho problemi simili ai loro. Direi alle ragazze che quello che adesso non amano di se stesse, sarà quello che ameranno quando saranno adulte, perché è successo anche a me. Quando mi fanno i complimenti per cose che non mi piacevano a 13 anni, come i miei denti o il mio neo, è il momento in cui realizzi che è per le imperfezioni che la gente ti ama”.

    Certo i difetti che Eva Mendes crede/credeva di avere sono comunque un po’ diversi rispetto a quelli della maggior parte delle donne, ma comunque queste vip super belle se non altro sono garbate quando cercano di fare le donne comuni!

    Intanto Dolce & Gabbana continuano a gongolare, il corpetto deluxe con pietre preziose colorate continua a spopolare e si è già aggiudicato la terza copertina. Oltre a Eva per Marie Claire US, questo bustier lo hanno sfoggiato anche Bianca Balti su Vogue Giappone e Karolina Kurkova su Vogue Turchia.

    E’ una sfida tra fuoriclasse ma secondo voi a chi sta meglio?