Dolce & Gabbana, campagna pubblicitaria autunno/inverno 2010-2011

da , il

    Finalmente possiamo mostrarvi tutte le foto di uno degli advertising più attesi della prossima stagione autunno-inverno 2010/2011, se non forse addirittura uno dei più belli. Eh sì, sarebbe davvero un peccato se Dolce & Gabbana “licenziassero” Madonna per la primavera-estate 2011 e scegliessero davvero, come si mormora, Rihanna. Di solito non amo le case di moda che scelgono attrici o cantanti come testimonial e diffido da quelle che propongono lo stesso volto per più di due stagioni consecutive…ma bisogna ammettere che Steven Klein ha fatto davvero un lavoro superbo per i due stilisti italiani.

    Se dovessi scegliere tra tutte le campagne pubblicitarie che ho visto finora delle prossime collezioni autunno-inverno 2010/2011 quella che mi ha colpito di più, di sicuro non avrei dubbi: sceglierei a occhi chiusi quella di Dolce & Gabbana.

    Non sono né una grande fan del marchio, né una fanatica seguace di Madonna, ma trovo che gli scatti realizzati da Steven Klein per il nuovo advertising di Dolce & Gabbana che vedono protagonista la regina del pop siano davvero unici nel loro genere.

    Niente pose plastiche o scenografie artificiose: per esaltare il nuovo corso del marchio, volto al rispetto ossessivo delle tre S (sicilianità, sartorialità e sensualità), Steven Klein, ritrattista ufficiale di Madonna, sceglie ancora una volta un tipico ambiente familiare, dove Madonna come una novella Monica Vitti, va a fare la spesa nel quartiere, gioca con il suo bambino, brinda con i suoi familiari e balla con Max Schneider, che ancora non si capisce se sia il suo toy boy o suo figlio.

    Ho sempre pensato che delle fotografie, anche quelle commerciali, dovessero sempre raccontare una storia o un’emozione: la campagna di Dolce & Gabbana è bella proprio per questa, perché anche al primo sguardo si percepisce l’atmosfera splendida e ricca della nuova strada che questo marchio vuole seguire, ricordandosi sempre le proprie radici.