DKNY: sfilata autunno-inverno 2011/2012

DKNY: sfilata autunno-inverno 2011/2012

    DKNY porta in passerella a New York la sua collezione autunno-inverno 2011/2012 i cui modelli sono prettamente ispirati per l’occasione a un particolare stile street-wear alternato e armonizzato con richiami retrò e anni ’60 e ’70, per un mix giovanile ma raffinato in cui la palette cromatica insiste su nuances quali in nero, il grigio, ma anche il rosso, l’arancio e il rosa e la fantasia più valorizzata è quella delle righe, motivo trendy di questa stagione e a quanto pare, anche del prossimo inverno.

    Sono ancora molti gli stilisti che calcheranno le passerelle della Grande Mela e tra i tanti vi abbiamo già proposto la collezione a/i di Derek Lam. Tante sono le tendenze e altrettante le interpretazioni che ogni stilista sceglie di abbracciare per riuscire a conquistarsi un marchio di unicità nel settore.

    Donna Karan e il suo team scelgono di portare in passerella una linea dai tratti mascolini, in cui giacche da motociclista in pelle si abbinano a modelli di alta sartoria come cappe con fantasia geometrica a blocchi, realizzati in colori a contrasto quali nero e crema, outfit in cui chiodi dal taglio biker possono trovarsi anche sopra giacche di tailleur più eleganti, spezzandolo l’effetto, o trench al primo impatto lineari, nascondono maniche in pelle dal tratto più aggressivo.

    In generale la collezione punta su uno stile minimal con richiami alla moda garçon, in cui trovano il loro posto pellicce, le più giovanili in nero, le retrò leopardate e minidress lineari in shearling, accanto a cardigan e abiti dalla caratteristica fantasia a righe orizzontali in cui i colori dominanti sono il rosa e l’arancio, tono usato per mille dettagli anche sui capi in tinta unita in nero, per le giacche, i bomber e persino i pantaloni. In testa, un cappello modello bombetta da uomo.

    365

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI