Daniele Michetti collezione primavera-estate 2010

da , il

    Era stato adocchiato e indicato come uno dei più promettenti designer durante l’edizione 2009 di “Who’s on next”, il concorso ideato da Vogue Italia in collaborazione con AltaRoma che mira ad individuare e sostenere le nuove leve della moda, che lo ha visto vincitore nella sezione accessori e oggi, Daniele Michetti a distanza di meno di un anno dal concorso che ha scoperto anche i Leitmotiv, muove passi decisi nel mondo della moda e già è conosciuto e amato in tutto il mondo, tanto che Saks, uno dei magazzini del lusso più famosi al mondo, ha acquistato le sue meravigliose calzature.

    Intanto il giovane designer di 33 anni si è aggiudicato collaborazioni importanti con Yves Saint Laurent, dove ha affiancato Stefano Pilati nella realizzazione della collezione accessori uomo, con Moncler, e recentemente proprio per la stagione appena iniziata con uno dei sovrani incontrastati in fatto di calzature, Sergio Rossi, dove insieme a Francesco Russo è stato nominato responsabile degli accessori uomo.

    Viaggiano alla velocità della luce la creatività e l’estro di questo giovane designer il cui nome, che anche – e forse soprattutto- per le calzature realizzate per la propria firma, sta facendo il giro del mondo. Quello che piace –e ci piace- è la minuziosa cura del dettaglio, l’attenzione ad ogni minimo particolare e la capacità di innovare rispetto a quanto attualmente sul mercato grazie alla cura e al puntiglio con cui Daniele Michetti tratta ogni singolo modello. I tacchi diventano sculture, si “vestono” di rifiniture intriganti, sono ricoperti di reti intrecciate e preziosi come cascate di cristalli, o stretti da lacci quasi fossero bustier. Le scarpe della collezione estiva di Michetti sono un vero e proprio must have da non perdere piazzare in cima alla vostra wish list!

    Dolcetto o scherzetto?