Dalle passerelle agli accessori, l’animalier è la tendenza dell’A/I 2011-2012: pro o contro?

da , il

    Ormai tante di noi fashion victim lo sanno, l’animalier è la tendenza fashion dell’anno, la troviamo ovunque anche solo passeggiando per vetrine, e come potrete immaginare è una di quelle mode partite direttamente dalle passerelle di alta moda e reinterpretate un po’ ovunque nel campo dell’abbigliamento in primis, ma anche e forse soprattutto di recente, nel settore degli accessori e delle scarpe. Sembra che ormai nessuna collezione ne sia priva, stampe leopardo o maculate sono la nuova – o forse ormai evergreen – tendenza dell’anno, favorevoli o contrarie?

    Quest’anno l’animalier ha sfilato su diverse passerelle, lo abbiamo visto nelle collezioni della Paris Fashion Week e in particolare in quella di Alexis Mabille, ma in realtà un po’ tutte le maison hanno lasciato un posto particolare all’animalier e i mostri sacri del settore degli accessori, da Christian Louboutin a Manolo Blahnik non si sono fatti scappare l’occasione per pensare collezioni di scarpe e borse in linea con questo must have, abbiamo visto solo qualche giorno fa le novità della collezione di borse di Giuseppe Zanotti e anche in quel caso, restano pochi dubbi, non vi sembra?

    Anche se a molte di voi non piacerà, sono le stampe maculate, i motivi tigrati – la recente linea Tiger Butterfly di Sergio Rossi ve lo dimostrerà – e le stampe pitone a dettare legge quest’anno, moda partita dalle collezioni primavera estate 2011 e d’allora diventata quasi intramontabile, come ci dimostrano le passerelle.

    Con la Milano Fashion Week alle porte potremo vedere insieme se questa tendenze reggerà anche l’anno prossimo oppure no… voi siete a favore o contro?

    Dolcetto o scherzetto?