Cote: prima collezione primavera-estate 2011

da , il

    cote immagine promozionale

    “La prima collezione di Cote nasce a quattro mani” si legge sul sito in cui viene presentata la nuova collezione primavera-estate 2011 del marchio nascente tutto made in Italy, come viene sottolineato spesso dai due stilisti che hanno lavorato alla linea e che definiscono il loro brand come “desiderio di protezione e rifugio da ciò che sta al di fuori del proprio mondo”. La collezione è pensata per la donna elegante e sofisticata, ma curiosa e piena di voglia di fantasia, ciascun pezzo è studiato per vivere da solo o acquisire un valore estetico nuovo e diverso insieme agli altri accessori della linea.

    “L’intera collezione primavera-estate 2011 è stata creata pensando a un nuovo concetto di austerità, dove le forme geometriche stanno alla base di ogni singolo capo” recita la presentazione nel sito, e in relazione ai materiali utilizzati, ammette il passaggio da “cotoni più pesanti alla morbidezza del cupro, dal jersey di cotone misto lino al lattice naturale”, per finire sul tulle nero o color carne effetto nudo.

    Mostrando una certa distanza da altri marchi più affermati che hanno presentato le loro collezioni per la primavera 2011 in questi giorni, abiti corti e minigonne in nero, in beige e grigio sotto giacche senza maniche dalla linea quasi mascolina caratterizzano la collezione Cote insieme a pantaloni color carne scanditi da cinture sottili e dalle linee fortemente geometriche, giacche che diventano veri e proprio abiti con i giusti accessori, colletti alti e austeri, proprio come desiderato dagli stilisti, ridefiniscono il concetto di eleganza richiamandosi a modelli tradizionali, ma reinventandoli per trasformarli in qualcosa di totalmente diverso.

    Per una volta non stiamo parlando di marchi affermati, ma riscopriamo il concetto di moda attraverso gli occhi di stilisti emergenti, che come altri si stanno facendo conoscere grazie alla loro capacità inventiva e reinventiva.

    Non ci credete? Guardate la gallery sul sito!