Costumi di Halloween: l’evoluzione negli ultimi 100 anni [FOTO]

Costumi di Halloween: l’evoluzione negli ultimi 100 anni [FOTO]
da in Halloween
Ultimo aggiornamento:

    L’evoluzione dei costumi di Halloween negli ultimi 100 anni è andata di pari passo con quella dei canoni della moda e ha visto le donne di tutto il mondo indossare creazioni spesso fai-da-te che in pochi anni sono diventate sempre più di tendenza. Dai primi travestimenti da streghe a quelli ispirati ai personaggi della Disney, dai look da pin up in cui gli orli delle gonne si accorciano a quelli moderni ispirati allo stile delle star, ecco in che modo si sono evoluti i costumi per la festa più spaventosa dell’anno.

    Sapere come vestirsi e truccarsi per Halloween è diventato importantissimo per le fashion victim moderne che, seguendo più spesso l’esempio delle star, vedono in questa festa un’occasione unica per essere seducenti e alla moda. Ma non è sempre stato così in passato.

    La festa del 31 ottobre, soprattutto nei Paesi anglofoni come il Regno Unito e gli USA in cui è molto sentita, ha visto agli inizi un generale trionfo di maschere e costumi “spaventosi” rigorosamente fai-da-te, come vi dimostreranno le immagini della nostra fotogallery. Dagli inizi dell’900 agli anni ’20 infatti gli scatti in bianco e nero ci dimostrano una grande predilezione per maschere di carta e cartone disegnate e realizzate a mano, abbinate agli abiti lunghi in toni scuri che andavano tanto di moda all’epoca, costumi austeri ai quali però ali di pipistrello artigianali e cappelli a punta potevano aggiungere un tocco più interessante.

    Gli anni ’20 e ’30 videro l’enorme successo dei costumi da strega, amatissimi dalle donne adulte oltre che dalle bambine. Hollywood presentava al mondo le sue dive in questi anni e in occasione di Halloween le esibiva inguantate in abiti aderenti che lasciavano le gambe scoperte ed erano completati da grandi cappelli, oltre all’immancabile presenza di un gatto nero accanto a loro. Le donne comuni puntavano sullo stesso tipo di look, mostrando molta meno pelle però.

    A partire dagli anni ’30 presero il sopravvento i primi costumi ispirati ai personaggi della Disney, e Minnie in particolare divenne un punto di riferimento, mentre gli orli degli abiti iniziavano a salire e il punto vita a farsi più stretto.

    Dagli anni ’40 agli anni ’70, la predilezione delle donne andò ai costumi ispirati all’antico West, mentre di pari passo ai travestimenti acquisiva notevole importanza anche il make up associato, che diventava sempre più curato e in alcuni casi grottesco.

    In quel periodo l’eccesso era pane quotidiano per le donne, gli anni ’70 e ’80 sono noti per i colori sgargianti che segnavano gli outfit quotidiani, per questo Halloween era l’occasione per puntare su travestimenti ispirati ai periodi precedenti, gli anni ’20, l’era delle pin-up anni ’50 e delle dive del passato.

    Inutile dire che dagli anni ’90 a oggi, i costumi di Halloween più fashion sono stati quelli indossati dalle star, le più abili nel lanciare le tendenze a partire dall’inizio del nuovo secolo. La loro prima scelta va sempre ad outfit che mettano in evidenza il loro fisico, travestimenti da dee greche, da Cleopatra o da personaggi Marvel particolarmente sexy come Cat-Woman che puntano principalmente a tenere su di loro i riflettori.

    Il trend in fatto di costumi per Halloween 2015? Outfit eccentrici completati da imbottiture nei punti giusti per fare il verso a Kim Kardashian!

    578

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Halloween
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI