Natale 2016

Come vestirsi da punk: consigli di stile per un look perfetto [FOTO]

Come vestirsi da punk: consigli di stile per un look perfetto [FOTO]
da in Abbigliamento, Consigli Utili, Shopping online, Trend
Ultimo aggiornamento:

    Sapere come vestirsi da punk è uno dei crucci delle fashion victim moderne, soprattutto perché questo stile grintoso e sempre attuale compie nel 2016 i suoi 40 anni. Dalla fine degli anni ’70 infatti questa subcultura rivoluzionaria si è fatta largo nel mondo della musica, della moda e del costume, arrivando fino ai giorni nostri nelle interpretazioni sempre più originali delle maison di lusso. Vediamo insieme alcuni consigli di stile per un look perfetto in stile punk.

    Post Punk Fashions

    La subcultura punk dilaga nel mondo a partire dalla fine degli anni ’70. All’inizio del decennio la musica punk rock fa la sua comparsa negli Stati Uniti, in particolare a Detroit e New York, ma è il 1976 l’anno in cui band come i Sex Pistols, i Ramones, i Clash e i Dead Boys portano al successo questo genere musicale pronto a rivoluzionare ideologie, storia e costume. Una delle iniziatrici dello stile punk fu l’allora giovanissima stilista Vivienne Westwood, moglie del futuro manager dei Sex Pistols Malcom McLaren, che nel 1975 ideò per la band un look stravagante, diventato d’allora iconico e distribuito nei suoi store Sex e Let It Rock. Il termine inglese punk significa “di scarsa qualità, da due soldi”, a indicare il nuovo modo di vivere dei giovani americani e poi europei in questo periodo.

    Clicca qui per acquistare abbigliamento e accessori punk su Amazon a prezzi super scontati!

    Associata rapidamente a un concetto di libertà personale e creativa non sottoposta ad alcuna forma di controllo sociale, religioso o da parte di altre forme di autorità, la subcultura punk con tutte le sue classificazioni interne influenza ogni tipo di arte, da quelle visive alla letteratura, arrivando rapidamente a lasciare un’impronta indelebile nel mondo della moda.

    Look punk sulle passerelle dell'alta moda

    La moda punk ci caratterizza alle sue origini come rifiuto dei canoni fashion prestabiliti, sviluppando ben presto caratteri propri e di grande successo. Erede della moda anni ’70, lo stile punk distrugge lo stile borghese e premia vestiti strappati, t-shirt dalle stampe e dalle scritte anarchiche, gli immancabili stivaletti Dr Martens che ebbero in quegli anni una grande diffusione, catene, piercing e borchie all-over sui capi d’abbigliamento e gli accessori. Diventa rapidamente un punto di riferimento la giacca di pelle in stile biker, il chiodo ancora oggi molto amato dalle donne.

    Realizzare look trendy con capi dall’ispirazione punk non è così difficile: abbinate shorts corti e collant neri ai vostri anfibi preferiti, aggiungete una giacca di pelle nera con hardware in metallo vistosi e il gioco è fatto. Altro classico di questo mood è il tartan, che potrete scegliere per minigonne da coordinare con crop top e calze con strappi.

    Se amate la fantasia, potrete puntare anche su camicie di flanella da abbinare a jeans neri e leggings, mentre se volete dare al vostro outfit un tocco più particolare, allora spazio a gonne di tulle nere su stivali dalle grandi fibbie, come quelli che popolano le collezioni Alexander Wang e Alexander McQueen. In alternativa al chiodo di pelle potrete optare per un parka military chic, capo perfetto in abbinamento con pantaloni o gonne di pelle nera.

    Le maxi borchie

    I look punk sono completati da accessori altrettanto stravaganti.

    Nel campo delle calzature primo piano sulle creepers, stringate e stivaletti con suola in gomma molto alta ancora oggi molto popolari nelle collezioni dei grandi marchi. Anfibi e sneakers hanno un posto di primo piano, soprattutto i modelli Converse All Star, griffe che ha dedicato quest’anno proprio ai Sex Pistols una versione in edizione limitata delle sue celeberrime calzature. Potrete abbinare le scarpe ai vostri look senza troppe limitazioni, il mix and match è la regola in questo stile: le creepers sono perfette con collant e gonne corte, le sneakers valorizzano gli outfit più grintosi, soprattutto nelle versioni con borchie lungo la superficie. Anche per le borse puntate su modelli dalle grandi applicazioni in metallo, borchie oppure spille da balia che potrete aggiungere voi stesse per personalizzare il vostro modello. Per i bijoux premiate orecchini e collane con grandi pendenti, meglio se dalle forme appuntite, come vi dimostrano le immagini della nostra fotogallery.

    Il make up punk moderno

    Make up e acconciatura sono fondamentali in un look in stile punk. Il trucco premia occhi pesantemente circondati di nero da eyeliner, matita e mascara e labbra rosse in stile vampiro. Nella nostra fotogallery vedrete diversi tipi di make up eccentrici ispirati alla moda punk, con smokey eyes che arriva a coprire la base delle sopracciglia, giochi di contrasti molto accentuati tra gli ombretti e rossetti in colorazioni sempre molto accese, compresi il viola e il blu cobalto.

    Lasciate a casa creste improponibili in stile mohicano ormai fuori moda, e puntate invece su tinture temporanee in colorazioni briose come il magenta e il rosa shocking. Scegliete pettinature voluminose oppure hairstyle raccolti completati da ciocche fissate con la lacca, e sarete perfettamente in linea con i trend della moda punk.

    1108

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoConsigli UtiliShopping onlineTrend

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI