Natale 2016

Come scegliere e come indossare i cappelli da cerimonia [FOTO]

Come scegliere e come indossare i cappelli da cerimonia [FOTO]
da in Accessori, Cappelli, Consigli Utili
Ultimo aggiornamento:

    I cappelli da cerimonia stanno diventando un accessorio immancabile per completare look eleganti e raffinati, sulla scia dell’esempio dato dai nobili britannici. Grazie infatti a ben due matrimoni reali ne abbiamo visti davvero tanti, alcuni chic, altri un po’ meno, molti abbinati perfettamente all’outfit scelto e altri decisamente fuori luogo. Dal matrimonio di William e Kate Middleton fino agli eventi più glamour ai quali partecipano i vip più importanti, è davvero difficile non notare questo accessorio fondamentale che spesso non viene abbinato nel modo giusto. Se anche voi non vedete l’ora di sfoggiarne uno, ecco qualche piccolo consiglio su come scegliere e indossare i cappelli da cerimonia.

    Se al matrimonio di Alberto di Monaco e Charlene Wittstock i cappelli non sono stati l’accessorio fondamentale, le nozze di William e Kate sono state un vero e proprio sfoggio di cappelli bon ton, e ci hanno dimostrato quanto questo capo di abbigliamento possa impreziosire un look quanto renderci ridicole: ricordate gli orrendi cappelli delle cugine del Principe William? Dal canto suo, Kate ha sfoggiato in tantissime altre occasioni cappelli adorabili, da quelli a larghe tese con inserti neutri o comunque poco vistosi, ai deliziosi modelli più piccoli da applicare sul lato della testa, più spesso in toni classici di nero e beige, come vuole l’etichetta britannica.

    Victoria Beckham è un’altra delle star inglesi che adorano sfoggiare cappellini molto particolari, sebbene in questo campo ci siano state celebrity davvero molto eccentriche con cui ha dovuto confrontarsi come la stravagante Sarah Jessica Parker. Ma come scegliere il cappello giusto per noi e per il nostro abito? Ecco i nostri consigli.

    Occasioni in cui indossare un cappelloCappelli a cloche e modelli a petalo
    Ovviamente il cappello da cerimonia non va indossato sempre e spesso può diventare un accessorio da evitare perché se non abbinato bene, rischia solo di appesantire il look e renderlo troppo vistoso. Innanzi tutto un cappello non va bene per ogni tipo di cerimonia: in base al momento della giornata nella quale l’evento è organizzato, ci sono delle regole precise da seguire. Se la cerimonia a cui dovete partecipare si svolgerà nel tardo pomeriggio fino a sera inoltrata, è assolutamente vietato indossare il cappello. Se l’evento, invece, è previsto durante la mattinata allora potrà davvero darvi quel tocco chic in più!

    Cappelli glamour ma non troppo stravagantiCappello da cerimonia molto eccentrico
    Il bello dell’indossare un cappello è sicuramente la possibilità che abbiamo di dare un tocco molto glamour al nostro look, magari osando anche un po’ scegliendo un modello rigorosamente elegante e chic con qualche tocco più stravagante. In questo caso, però, il confine è sempre molto labile ed è bene non esagerare con le eccentricità: ricordate, essere originali non vuol dire essere ridicole e se date uno sguardo ai modelli nella nostra fotogallery, capirete da sole che alcuni sono decisamente troppo sopra le righe.

    Come scegliere colore e stile del cappelloCappello nero da cerimonica
    L’abbigliamento deve rispettare sempre la personalità e lo stile della persona e lo stesso deve valere per il vostro cappello da cerimonia.

    Dal momento che si tratta di un accessorio importante e vistoso è necessario che rappresenti voi stesse e soprattutto che vi sentiate a vostro agio mentre lo indossate, altrimenti sarete al centro dell’attenzione ma un po’ a disagio. E, caratteristica fondamentale, scegliete qualcosa che sia in grado di abbinarsi perfettamente al vostro abito. L’errore in cui spesso si cade, infatti, è scegliere un cappello della stessa tonalità del vestito: una vera e propria caduta di stile che renderà il vostro look molto pesante e simile ad una divisa. C’è un’unica eccezione in cui potrete scegliere la stessa tonalità per il vostro cappello, si tratta del nero che però rimane un tabù in molte cerimonie tra cui la più importante: il matrimonio.

    Cappelli da matrimonio: la sposa e le invitateCappelli per damigelle
    Se l’occasione in cui volete indossare un cappello è un matrimonio, le regole sono ancora più rigide. Le invitate alle nozze possono indossare il cappello solo se lo indosserà anche la mamma della sposa e, particolare molto interessante, il tipo di copricapo deve abbinarsi non solo al vostro abito ma anche allo stile della cerimonia. Questo se l’etichetta conta qualcosa per voi, in caso contrario spazio a modelli vivaci, a cappellini con ricami in pizzo, con applicazioni a forma di fiore in tono con l’abito o a modelli con veletta e inserti in tulle se vi piace questo tipo di stile. Essere una damigella ha i suoi vantaggi!
    Cappello da sposa a larghe tese
    Sempre più spose scelgono di indossare un cappello per impreziosire il loro look nel giorno delle nozze. Questo è un altro caso in cui la tonalità del cappello può essere la stessa dell’abito, ma fate attenzione: se scegliete un cappello, in genere dovreste eliminare il velo, sebbene non tutti gli stilisti siano d’accordo con questa scelta. I cappelli da sposa sono proposti in tante versioni, da quelle a cloche in stile anni ’20, ai modelli a larghe tese per le amanti di uno stile più eccentrico, ai cappelli a cilindro persino che sono stati sfoggiati spesso dalle star. Insomma, è il vostro giorno, decidete bene come renderlo ancora più glamour e speciale.

    Per trovare altri suggerimenti su come scegliere il vostro cappello, vi consigliamo di leggere anche questi articoli:

    Cappelli da donna fashion, sportivi ed eleganti
    I modelli più belli di cappelli di paglia da mettere in spiaggia!
    Abiti da cerimonia low cost

    1121

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriCappelliConsigli Utili

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI