Come indossare il reggicalze: istruzioni, consigli e abbinamenti [FOTO]

da , il

    Spesso ci chiediamo come indossare il reggicalze, un capo di intimo molto seducente che compare ogni anno in tutte le collezioni dei marchi leader nel campo della lingerie. I reggicalze sono realizzati in pizzo oppure in tulle, modelli a fascia, forme cut-out più intriganti, ma tra i più chic ci sono anche i reggicalze a vita alta dalla struttura contenitiva, le forme a bustino o minimal: scopriamo insieme gli abbinamenti più belli e i consigli per non sbagliare con i reggicalze.

    Come si mette il reggicalze: istruzioni per l’uso

    Non sempre è facile capire come si mette il reggicalze, sebbene sia abbastanza intuitivo, spesso le donne si chiedono come si indossa, come si allaccia e in generale come funziona. Il reggicalze è un capo di intimo pensato per essere collegato alle calze autoreggenti, per questo è realizzato più spesso con 4 clip da fissare al bordo superiore delle calze. Come potrete vedere sfogliando le immagini della nostra fotogallery, i reggicalze vanno indossati sul punto vita, sopra gli slip, i perizomi o i tanga. Per capire come si allaccia il reggicalze basta osservarlo: i modelli realizzati in un unico pezzo di tessuto vanno infilati dalla testa o dalle gambe, ma quelli più diffusi hanno clip da agganciare dietro la schiena o sul lato, oppure hanno laccetti regolabili da stringere in base alle vostre esigenze.

    A chi sta bene il reggicalze

    Il reggicalze è un capo di intimo che sta bene a tutte, basta sceglierlo tenendo conto della forma del nostro corpo. Se la vostra è una silhouette slanciata e magra puntate sui reggicalze a fascia stretta, quelli che più facilmente scompaiono sotto i vestiti senza mostrare cuciture a rilievo. Le nuove collezioni sono ricche anche di reggicalze dalle forme originali, modelli cut-out o con aperture intriganti, ma se avete i fianchi larghi o un fisico a pera, allora i reggicalze a vita alta fanno per voi: sono proposti spesso nella forma tipica dei bustier, con laccetti regolabili oppure con clip, e grazie alla loro struttura contenitiva minimizzano le curve e sono perfetti per essere indossati anche sotto gli abiti più aderenti.

    Gli abbinamenti più fashion da provare

    Come vi dimostrano le immagini della nostra fotogallery, è sempre meglio scegliere abbinamenti tinta su tinta per il reggicalze: i modelli neri si sposano benissimo con le calze autoreggenti nella stessa colorazione, soprattutto se hanno ricami in pizzo, mentre quelli in tulle trasparente possono essere coordinati anche con slip e calze in tinte diverse. Per i look da sposa premiate sempre il total white per tutti i capi di intimo, mentre alle calze autoreggenti color carne abbinate reggicalze in tinta oppure avorio e bianchi.

    Dolcetto o scherzetto?