Christian Dior, campagna pubblicitaria della Resort 2012

da , il

    Christian Dior ci presenta la campagna pubblicitaria della collezione resort 2012, la prima collezione senza John Galliano, la griffe continua ad andare avanti e la collezione è molto carina, briosa e vezzosa, insomma si è persa un po’ di austerità in favore di un mix di elementi più femminili e chic. Devo dire che fa un po’ sorridere il fatto che escano le nuove collezioni ma non si sa chi le ha create, diamo tutti per scontato che si tratti di Riccardo Tisci ma io non ci scommetterei più di tanto.

    La resort 2012 di Christian Dior è colorata e carina, molto minimal rispetto allo stile pomposo a cui ci ha abituato la griffe dell’era Galliano, non dispiace questo cambio di rotta anche se, chiaramente lascia l’amaro in bocca, conoscendo i risvolti che ci sono dietro.

    La nuova collezione è ricca di colore, abbiamo tanti abiti a accessori molto interessanti, ci sono tante borse affascinanti e declinate nei colori del sorbetto, come il bauletto turchese, il vestitino rosa fragola e tanto giallo limone.

    Il mio abito preferito è il tubino nero con maxi fiocco bianco bon ton, ma apprezzo anche tutti questi vestitini, pensati per la spiaggia e per vacanze, ma non per spiagge qualsiasi, sia chiaro!

    Intanto la vita procede e se questa è la prima collezione Dior senza Galliano, c’è anche chi non abbandona lo stilista, come Kate Moss che ha scelto lui per il suo abito da sposa.

    Dolcetto o scherzetto?