Chanel ci porta “in fondo al mar” con la sfilata P/E 2012 alla Paris Fashion Week

da , il

    La sfilata Chanel va in scena al Grand Palais di Parigi ed è uno spettacolo unico e incantevole, Karl Lagerfeld ci porta in fondo a mare, in una cornice che fa molto La Sirenetta di Walt Disney, una collezione ispirata al mare, ai fondali marini e in cui tutto è curato nei mini dettagli. La primavera estate 2012 è elegante e sofisticata, abbiamo borse a forma di conchiglie, scarpe con i tacchi alti che sembrano dei bellissimi coralli e poi vestitini che sembrano delle meduse che si nascondono tra le alghe.

    Le sfilate Chanel hanno sempre quel quid in più, oltre alla moda, alle collezioni, al marketing c’è anche la magia e quella non è da tutti. Karl Lagerlfeld trasforma il Grand Palais di Parigi in un fondale marino bianco, sul palco c’è anche una conchiglia bellissima da cui si vede la cantante Florence Welch.

    Alla sfilata erano presenti ben 2600 invitati, in prima fila Uma Thurman, Ines de la Fressange, Clémence Poésy, Jared Leto e Alexa Chung.

    La collezione primavera estate 2012 di Chanel è bellissima, abbiamo tailleur in chiffon e in tulle ma anche vestiti decorati con paillettes iridescenti che ricordano la madreperla e altri con dei filini in tulle che sembrano delle alghe.

    La borsa che rappresenta tutta la collezione è la “Soft Shell Bag”, una borsa bellissima a forma di conchiglia. Sfogliate le immagini.

    Dolcetto o scherzetto?