Bottega Veneta sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

Bottega Veneta sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]
da in Bottega Veneta, Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2013, Sfilate, sfilata Bottega Veneta
Ultimo aggiornamento:

    Bottega Veneta porta in passerella la sua nuova collezione Primavera/Estate 2013, Tomas Maier ha proposto una donna anni Quaranta, elegante ma composta, un po’ lo stile tutto italiano delle nostre nonne, rivisitato in chiave preziosa e bon ton. Fa un po’ sorridere questo stile retrò e “casalingo”, le stampe a fiori, le gonne sotto il ginocchio, le cinturine sottili che stringono la vita.

    Tomas Maier è il direttore artistico di Bottega Veneta ed è anche uno degli stilisti più interessanti dei giorni nostri, è tedesco di origine ma americano d’adozione e lavora per la griffe italiana dal 2001 dopo l’acquisizione del Gruppo Gucci. Il suo stile è essenziale, minimal e ricercato, Bottega Veneta non insegue mai le tendenze, è un mondo a parte, un mondo dove le donne amano rifugiarsi. Bottega Veneta ogni anno ci conquista con collezioni avanguardiste ma anche tradizionali, non ci sono mai grandi rivoluzioni, mai Tomas Maier ci proporrà le calze-sandali di Prada, né i putti e le stelle di Dolce & Gabbana, lui è più classico, reinventa lo stile bon ton e un po’ zingaro di Bottega Veneta. Se possiamo equipararlo a qualcun altro, solo a Christopher Bailey, il designer britannico alle redini di Burberry.

    bottega veneta pe 2013 sfilata

    Bottega Veneta ci propone una donna raffinata e tradizionale, gli abiti sono semplici e dal taglio sartoriale, dritti e castigati, le gonne rigorosamente sotto il ginocchio e le scollature mai eccessive o volgari. La sfilata si apre con un grazioso vestitino in arancio mattone decorato da fiorellini bianchi, si prosegue con un altro vestitino in rosa antico impreziosito da una cinturina di pizzo macramè bianco. La donna anni Quaranta predilige di colori scuri e infatti si susseguono mise in cui si alternano stampe a fiori in black&white, piccole zone con paillettes ed altre colorate.

    Abiti colorati, ma in perfetto equilibrio, non ci sono colpi di scena, ogni tanto il pizzo si insinua tra i tessuti, ma con eleganza e naturalezza.

    La collezione prosegue con vestiti e completi in total white e in total black, gonne longuette a svasare, maxi parka, gilet trapuntati e bermuda larghi illuminati solo da bordini di micro borchiette. Gli abiti da sera seguono lo stesso stile di quelli da giorno, abbiamo tessuti più pregiati come la seta, il raso e lo chiffon, i fiori diventano applicazioni ed aumentano i punti di luce e gli inserti in pizzo. La palette cromatica però resta molto retrò, abbiamo molto rosa cipria, arancio, rosa salmone, rosso carminio e nero.

    Gli accessori più interessanti sono sicuramente la cintura con le farfalline e la maxi pochette piatta con tracolla in pelle intrecciata.

    521

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bottega VenetaMilano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2013Sfilatesfilata Bottega Veneta

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI