Bottega Veneta: Milano Moda Donna P/E 2011, le foto della collezione

da , il

    Bottega Veneta porta in scena sulle passerelle milanesi la sua nuova e brillante collezione primavera estate 2011, un inno alla femminilità declinata in chiave quotidiana, il quesito su cui si fonda la sfilata è: si può essere semplici ed eleganti al tempo stesso La risposta è si, ed è racchiusa nella nuova collezione disegnata da Thomas Maier, che unisce lo stile casual da tutti i giorni a tessuti, linee e mood elegante e sofisticato.

    Bottega Veneta ha sfilato stamattina alle 9 e 30 in Via Privata Ercole Marelli al civico 6, porta in scena una collezione minimal, chic e molto “dalla parte delle donne”. Mi piace come Thomas Maier abbia stravolto i termini della moda femminile, stravolgendo tailleur, abiti e giacche e declinandoli in chiave poco sexy ma molto chic.

    La griffe italiana gioca molto con i tessuti, il tailleur lo stravolge e lo ruota ed anzicchè proporlo in tela di lana leggera lo fa con la seta leggera che taglia a vivo e cade leggera sul corpo, un dettaglio di vero artigianato che sembra quasi un caso, e non è questa arte? Far sembrare semplici cose difficili?

    Il pezzo forte sono gli abiti lunghi in jersey formati da una doppia tunica, un gioco di colori, trasparenze e volumi molto interessante. Una parte della collezione è giocata sul contrasto dei materiali, lino, seta, pelle, rete accoppiati ad applicazioni insolite come delle piccole piume o delle striscioline di pitone, belli i capi dal taglio sportivo declinati in chiave chic.

    La collezione è ricca di bellissime borse che sono una parte importante del lavoro della maison, ritroviamo la Knot clutch proposta in nuove e bellissime varianti e tante handbag, tracolle e sacche morbide in pregiata pelle, talvolta anche lavorata con il caratteristico motivo a intreccio.