Borse: “My other bag is…” by Jessica Kagan

Borse: “My other bag is…” by Jessica Kagan
da in Accessori, Borse, Borse Shopping, Must Have, Estate 2010
Ultimo aggiornamento:

    Volete guardare con ironia al vostro “Parco borse”? Ecco una simpatica proposta firmata Jessica Kagan Cushman. Se fino ad oggi avete accolto con piacere l’idea di comunicare attraverso le vostre t-shirt, che grazie ai claim sempre più diffusi vi consentivano di dare immediato sfogo ai vostri pensieri, e soprattutto di renderli pubblici non potrete perdere in alcun modo le borse create da Jessica Kagan Cushman. A dire il vero, la designer realizza queste claim bag già da un paio di anni, ma parlando di moda queste che si riferiscono scherzosamente ai designer di punta e agli accessori più amati e soprattutto ambiti sono particolarmente accattivanti.

    Così dopo le prime “satire bag”, così si chiamano “ufficialmente” queste borse, “Black is the new black”, “I had the most terrible dream… i dreamed i was a plastic bag” o ancora “This bag make me look rich and skinny” arrivano quelle che ironizzano sulla moda.

    Realizzate tutte in canvas, con formati e colori diversi le shopper scherzano su alcuni dei brand più famosi e cercati del momento.

    “My other Bag is Hermès” ovvero “L’altra mia borsa è Hermès” ma anche Gucci, Dior, Prada , Balenciaga, Bottega Veneta. Un modo per vivere con ironia le proprie dipendenze dai grandi marchi del lusso, non trovate? Perfette per l’estate, magari per andare al mare usando la versione più capiente, grazie al tessuto 100% cotone con cui sono confezionate. Le borse “My other bag is….” sono in vendita sul sito della designer e costano 45 dollari (le altre versioni delle “satire bag” costano invece 70 dollari). Non vi resta che decidere il brand della vostra “other bag”.

    311

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriBorseBorse ShoppingMust HaveEstate 2010
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI