Blugirl sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Anna Molinari ci presenta la sfilata della collezione Blugirl per la Primavera/Estate 2013, la linea giovane e easy del gruppo Blumarine. Lo stile sbarazzino e chic della donna Blugirl è sempre molto affascinante e magnetico, per la prossima bella stagione abbiamo un tripudio di tessuti leggeri, colori pastello, cappellini in paglia e coroncine annodate sulla nuca, cinturine fatte con lunghissimi nastri, organza stampata effetto ricamo, e un pizzico di animalier che non manca mai nelle collezioni di Blugirl e Blumarine.

    Anche il fashion brand Blugirl ci ha dato la possibilità di guardare la sfilata in diretta streaming tramite il sito ufficiale dove è ancora trasmessa a cicli per i ritardatari! Ormai le case di moda vogliono renderci partecipi ai loro fashion show ed infatti quasi tutti offrono gratuitamente le dirette, sui siti ufficiali e sui social network.

    blugirl 2013 pe

    La sfilata di Blugirl si apre con le note di una canzone avvolgente e romantica che fa da cornice alle prime uscite con gli abiti in pizzo leggero sui toni del beige e del rosa cipria, vestitini scamiciati con i bottoncini ed una cinturina sottile annodata sulla schiena. Questi primi look sono impreziositi da deliziosi cappellini di paglia decorati con bouquet di fiori colorati e lunghi nastri colorati.

    Molto carini i completi animalier in chiffon e tulle semi trasparente, quello di Blugirl non è mai un animalier che vuole provocare, ma piuttosto che vuole giocare a sedurre, ma in modo quasi impacciato. Bellissime le camicette bianche in stile Ottocento abbinate a dei moderni shorts in tessuto metallizzato. La collezione prosegue con mise classiche in pizzo San Gallo bianco e completini all’uncinetto. Per il pomeriggio Anna Molinari, sulle note di ritmi anni Settanta, propone abiti dritti e molto easy in chiffon dai toni sorbetto come il verde mela, il giallo limone,il rosa fragola e il glicine. Largo anche alle stampe floreali con influenze impressioniste e proposte su tessuti leggerissimi e in tonalità pastello molto soffuse, ci sono mise in verde e rosa antico e altre più moderne in fucsia, rosa e viola. Ai capi semplici e dritti, si inframmezzano camicette decorate con roselline e fiori tridimensionali.

    La sera si illumina con paillettes, strass e tessuti metallizzati. Abbiamo abiti a fiori abbinati a giacchette leggere e molto corte proposte in oro o argento. Si prosegue con le stampe floreali impreziosite da strass e paillettes. Il vestito cult della sfilata è un abito da cocktail con gonna ampia e corpetto stretch, realizzato in organza stampa pizzo, che la griffe ha proposto in molti colori, dal beige, al giallo, dal rosa cipria al glicine.

    Largo anche agli accessori, oltre ai cappellini in paglia ci sono anche delle romantiche coroncine con cristalli e pietre preziose dai toni chiari, zainetti in pelle animalier dai colori pastello, tracolline luccicanti, collane lunghe con i ciondolini retrò a forma di cuori e chiavi, adorabili anche francesine dorate con il tacco alto ed i laccetti sottili.

    Dopo l’ultimo giro delle modelle arriva il sorriso soddisfatto di Anna Molinari che indossa un tubino nero con cinturina in vernice e delle favolose decolletes rosso fuoco.