Balmain, sfilata autunno-inverno 2010/2011

da , il

    Apriamo simbolicamente le nostre recensioni della settimana della moda parigina con Balmain, che il prossimo autunno-inverno 2010/2011 ci propone una collezione bellissima, dal sapore glam rock, military chic e revival anni ottanta. Non avete capito molto? Beh, aspettte ancora queste poche righe per tuffarvi in una collezione davvero splendida, dove Christophe Decarnin, direttore artistico della maison, ha attinto a piene mani da un decennio che ancora continua a influenzare la nostra moda e reso il broccato uno dei tessuti più cool per la prossima stagione.

    Devo ammettere che se le premesse di Balmain (ma non solo, anche di altri marchi come Gareth Pugh, Dries Van Noten e Balenciaga) possono dettare il mood di questa edizione di Mode à Paris per le collezioni autunno-inverno 2010/2011, dobbiamo aspettarci una settimana della moda parigina davvero scintillante.

    E’ proprio questa anche la parola giusta per descrivere la collezione di Balmain per l‘autunno-inverno 2010/2011, un vero e proprio trionfo di glam e stile militare, che ormai è un po’ la cifra stilistica di Decarnin per Balmain.

    Sono di parte perché Balmain è da alcune stagioni uno dei miei brand preferiti tanto che attendo sempre con ansia e aspettative le sfilate di Parigi e devo ammettere che raramente sono rimasta delusa. Nonostante il mood della collezione sia sempre ispirato agli anni ottanta, Decarnin riesce sempre a rielaborarlo e proporlo in una veste tutta nuova.

    C’è moltissimo glam rock stile eighties, proposto nelle giacche stile militare con alamari, ormai un vero must di Balmain, e nelle spalle rinforzatemetalliche che vanno a definire la geometria degli abiti corti dalle stampe scintillanti o addirittura la parte superiore dei completi dal taglio maschile.

    Molto interessante l’uso che lo stilista fa del broccato, sicuramente il materiale simbolo di questa collezione, che viene usato per confezionare meravigliosi trench e cappotti dal fascino opulento ma allo stesso tempo di gran moda.

    Foto da:

    www.style.it