Ballin presenta la sua linea di stivali A/I 2011-2012, trionfa il color block!

Ballin presenta la sua linea di stivali A/I 2011-2012, trionfa il color block!
da in Ballin, Colori di Moda, Scarpe, Scarpe inverno 2012, Stivaletti, Stivali, Stivali Inverno 2012
Ultimo aggiornamento:

    Ancora color block quest’anno, e stavolta è il turno di Ballin e dei suoi stivali che vanno a completare le fila della collezione autunno inverno 2011-2012, una collezione coloratissima come avevamo già iniziato a vedere nei giorni scorsi, che abbraccia la tendenza fashion che ha caratterizzato la stagione fredda, i blocchi di colore a contrasto appunto, e che lo abbiamo adorato o odiato, il color block resta una delle mode più dure a morire quest’anno! Anche Ballin se n’è reso conto, per cui eccovi le immagini degli ultimi modelli di stivali e stivaletti pensati dal marchio, cosa ne pensate?

    C’è da riconoscere che la passione di Ballin per i colori vivaci non è sempre scontata, abbiamo visto qualche tempo fa la collezione di calzature pensata in total black, una linea elegante certo, ma sempre di tendenza. Ma tra i modelli colorati proposti dal marchio ci sono stati quest’anno anche i rain boot, la cui forma era tra l’altro contaminata con quella dei riding boot, una novità niente male!

    Tra le novità dedicate all’autunno inverno 2011-2012, saltano decisamente all’occhio i nuovi stivali, pensati sia con tacchi stiletto anche molto alti, sia con tacco basso, ma non mancano nemmeno le varianti con gambale di diverse altezze magari impreziosito dai caldi inserti in shearling.

    Le tinte spaziano dal giallo acceso, al rosso, al blu elettrico, al viola e all’arancio, sfumature più estive penserete, ma si sa, ormai non ci sono più le stagioni, no?

    Cosa ne pensate della nuova collezione di stivali Ballin? Vi piace o è troppo eccentrica?

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallinColori di ModaScarpeScarpe inverno 2012StivalettiStivaliStivali Inverno 2012

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI