Armani Privè Haute Couture primavera estate 2010

da , il

    Giorgio Armani porta a Parigi la sua collezione Haute Couture per la linea Armani Privè, la collezione è bellissima e chiaramente alla luna, al cielo notturno, alla sua magia e ad i suoi misteri, un modo parallelo che da sempre accompagna l’uomo nella sua permanenza sulla terra. Donne che brillano, illuminate dai tessuti, dai contrasti, dalle linee sinuose dei corpi. La donna Armani Privè è forte e sicura di se, avanza con determinazione e stile, abiti, scarpe, borse e accessori che vedremo sicuramente nei prossimi mesi.

    La sfilata Armani Privè porta in passerella un pò il Giorgio Armani che siamo abituate a riconoscere, talleur con giacche dalle spalle in bella mostra e vite strizzate per esaltare la silhouette, pantaloni in tessuto laminato che “allungano” il look e vari intagli circolaro, prevalentemente sulle giacche, che richiamano il tema della sfilata, cioè la luna.

    La donna classica e sicura lascia poi spazio all’aspetto di più glamour della faccenda in cui gli abiti da cocktail si fanno tondi e rotondeggianti, vengono chiusi in galassie trasparenti in cui è forte la similitudine con le fasi lunari, in cui si gioca sul contrasto tra i neri profondi e le zonne luminose con brillantini, swarovski, paillettes microscopiche e tessuti dègradè.

    Foto da:

    www.style.it www.verycool.it

    Dolcetto o scherzetto?