Anna Wintour mette all’asta un posto da stagista

Anna Wintour mette all’asta un posto da stagista
da in Eventi moda, Fashion News, Primo Piano, Vogue
Ultimo aggiornamento:

    Anna Wintour

    Ve lo ricordate il film “Il Diavolo veste Prada”? Si che ve lo ricordate, come dimenticarlo. Tutte le fashioniste avranno adorato tutto quel valzer di borse, abiti e accessori di lusso, il guardaroba della rivista, quasi più prezioso del caveau di una banca, e la spietata Meryll Streep, alias Miranda Priesley, a quanto sembra la trasposizione cinematografica della temutissima Anna Wintour, che infliggeva con i suoi modi spiccioli e duri ogni tipo di sofferenza alla povera Anne Hathaway, interprete dell’inesperta Andrea Sachs.

    Eppure, sono pronta a scommetterci, molte di voi avranno sospirato, sognando ad occhi aperti. Molte avranno anche pensato di essere disposte a pagare qualsiasi cifra pur di trascorrere anche una sola giornata nella redazione di una rivista come Runway. Provate a negarlo se avete il coraggio.

    Ora avete l’occasione di dimostrare quanto siete disposte a mettere in gioco (purtroppo anche economicamente) per un’esperienza irripetibile e interessante come quella. Emily non faceva che ripetere alla povera Andrea che migliaia di ragazze avrebbero potuto persino uccidere per un posto come il suo, voi invece non dovrete far altro che aprire il portafogli e tenere le dita incrociate.


    Anna Wintour, per chi non lo sapesse (e chi?) l’infaticabile e spesso spietata direttrice di Vogue America, ha indetto un’asta che mette in palio una settimana di stage da Vogue. L’iniziativa, che mira a raccogliere fondi per il RFK Center, un’associazione che si occupa di tutelare i diritti umani, costerà parecchio alla futura stagista. Pare infatti che le contendenti si stiano litigando il premio (stimato circa 10.000 dollari) a colpi di puntate da 1000 dollari.

    Ma nel dettaglio cosa vincerà il miglior offerente? Una settimana nella redazione della mitica rivista, una serie di pubblicazioni su uno dei numeri del giornale, ed esperienze studiate appositamente in base alle capacità della fortunata/o. Ah, dimenticavo, anche il dvd del documentario “September Issue”. Buona asta.

    Foto:www.fashionblog.it

    378

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Eventi modaFashion NewsPrimo PianoVogue
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI