Alexander McQueen, il tributo della London Fashion Week

Alexander McQueen, il tributo della London Fashion Week
da in Alexander McQueen, Celebrity Style, Fashion News, Kate Moss, London Fashion Week, Primo Piano, Sfilate
Ultimo aggiornamento:

    AlexanderMcQueen tribute

    Anche la London Fashion Week ha reso il suo omaggio ad Alexander McQueen, il geniale stilista morto suicida lo scorso 11 febbraio. Non poteva certo mancare il tributo del paese che aveva dato i natali al grande designer e sono diverse le iniziative che stanno caratterizzando la settimana della moda londinese. Dopo la sfilata al Fashion for Relief/Haiti a New York, ancora una volta è stata Naomi Campbell protagonista di un emozionante tributo a McQueen ad altre due grandi amiche dello stilista scomparso: Kate Moss e Annabelle Neilson.

    Sono moltissime le iniziative della London Fashion Week in ricordo di Alexander McQueen, il designer britannico morto suicida lo scorso 11 febbraio nella sua casa di Mayfair. Londra, la città che lo aveva visto compiere i primi passi nel mondo della moda, non poteva che rendergli un grande tributo.

    Dopo l’omaggio durante la sfilata Fashion for Relief/Haiti durante la New York Fashion Week, Naomi Campbell ha pensato di riproporre un mini defilé con alcuni dei suoi modelli più belli indossati, oltre che da lei, da due amiche e muse dello stilista scomparso: Kate Moss e Annabelle Neilson.

    Gli abiti dopo la sfilata sono stati messi all’asta e quello indossato da Kate Moss ha ricevuto l’esorbitante offerta di 100.000 dollari dal presidente di Topshop Philip Green, un’offerta che aperto il cuore della modella inglese, grande confidente di McQueen, che si è lasciata andare a un lungo pianto.

    All’inaugurazione della settimana, anche il presidente del British Fashion Council Harold Tilman ha voluto ricordare McQueen con un minuto di silenzio: «Vi chiedo di unirvi a me nella condivisione del rispetto e della venerazione per la scomparsa di uno dei nostri più grandi stilisti britannici, Lee McQueen. Il suo impatto su Londra e sull’industria della moda internazionale è stato straordinario. Ci mancherà molto».

    Sempre in ricordo dello stilista, On/Off (la principale vetrina della London Fashion Week) e Catwalking.com, che ha messo a disposizione il suo intero database di sfilate, hanno realizzato un grande muro virtuale collegata a 40 iPod Touch per ripercorrere in più di duemila immagini tutta la carriera di Alexander McQueen, dagli inizi passando per la direzione di Givenchy, fino alla sfilata della primavera-estate 2010.

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alexander McQueenCelebrity StyleFashion NewsKate MossLondon Fashion WeekPrimo PianoSfilate
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI