Alexander McQueen, il marchio andrà avanti

Alexander McQueen, il marchio andrà avanti
da in Alexander McQueen, Fashion News, Moda 2010, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Alexander McQueen, il marchio andrà avanti

    Il marchio Alexander McQueen andrà avanti. Ne è convinto Francois-Henri Pinault, presidente del colosso di moda francese PPR che è proprietario della griffe dello stilista scomparso recentemente, il quale afferma che solo così si potrà rendere un degno tributo a uno degli stilisti di maggior talento degli ultimi decenni. Non scomparirà quindi il marchio, controllato da Gucci, ma non possiamo fare a meno di chiderci: chi sarà in grado di far vivere lo stile di Alexander McQueen, cercando di non allontanarsi dalla genialità del designer inglese?

    La morte di Alexander McQueen, a pochi giorni dall’inizio delle sfilate di New York, ha lasciato il mondo della moda sgomento e senza parole. Soltanto da pochi giorni la polizia inglese ha ufficializzato che lo stilista britannico si è suicidato impiccandosi nel suo guardaroba, nonostante fin dai primi minuti dopo il diffondersi della tragica notizia si era parlato proprio di suicidio.

    La New York Fashion Week ha reso omaggio al grande stilista con una sfilata in cui molte delle sue modelle preferite, tra cui Naomi Campbell, Natasha Poly e Sasha Pivovarova, hanno indossato alcuni dei suoi abiti simbolo, come le straordinarie creazioni disegnate per la collezione primavera-estate 2010.

    E mentre tutto il mondo attende con il fiato sospeso il 9 marzo, giorno in cui a Parigi sarà presentata la collezione da lui disegnata per la collezione autunno-inverno 2010/2011, ci si domanda quale sarà il destino del marchio.

    A rassicurare gli animi ci ha pensato Francois-Henri Pinault, presidente di PPR, azienda proprietaria della griffe, che ha dichiarato che la sua linea sarà portata avanti perchè «questo è il miglior tributo che possiamo rendergli».

    Della stessa opinione anche Gucci, che controlla il marchio Alexander McQueen. Robert Polet, presidente e amministratore delegato di Gucci, ha rilasciato questa dichiarazione: «Credo molto nel marchio e nel suo futuro.

    Lee Alexander lascerà un’importante eredita’ che Gucci continerà a proteggere, far crescere e celebrare. La casa ha un team con grande talento, energia e passione del quale lo stesso Lee andava fiero. Come me».

    Resta da chidersi soltanto una cosa: chi sarà in grado di continuare nel solco tracciato dal geniale McQueen? Sul web il toto-nomi è già cominciato. Noi ci asteniamo da qualunque scommessa e aspettiamo con ansia si sapere chi sarà il prossimo direttore artistico del marchio.

    Foto da:
    www.lastampa.it

    484

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alexander McQueenFashion NewsModa 2010Primo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI