Al Milano Moda Donna P/E 2012 la sfilata di Prada

Al Milano Moda Donna P/E 2012 la sfilata di Prada
da in Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2012, Prada, Prada collezione 2012, Sfilate, sfilata Prada
Ultimo aggiornamento:

    Ieri sera Miuccia Prada ha presentato al Milano Moda Donna la collezione primavera estate 2012 di Prada, la aspettavo e dopo aver raccolto una buona quantità di fotografie eccomi qui a parlarvi di uno dei fashion show più intelligenti della kermesse modaiola. Più intelligenti, non belli o trendy, si perchè le collezioni Prada anche quel quid in più che eleva la moda a comunicazione, quando a suon di passerelle, abiti e tacchi alti si esprime un pensiero, chiaro, semplice incisivo. La donna Prada è sempre un riscatto per le donne vere, un modo autentico di essere donne in questa Italia dove la donna assume sempre più i tratti di un giocattolo da letto per i potenti.

    Non voglio star qui a sindacare sulla politica e sulla situazione in cui versa il nostro Paese ma di certo non è delle migliori, e non tanto per l’economia quanto per i valori, e in primis per come noi donne veniamo trattate e considerate. La donna bella e vista come un oggetto e tale resta, non importa quello che c’è dentro, importa solo la confezione.

    Miuccia Prada non ci sta e con l’arma più potente che ha a disposizione attacca con ironia e intelligenza l’altra Italia, quella dei favori da letto, quella del Rubygate, quella che prende in giro Rosy Bindi, insomma non tutti lo capiranno ma il messaggio arriva chiaro e mira preciso come la freccia di Robin Hood.

    La scorsa sfilata per l’autunno inverno 2011 2012 Miuccia Prada ha fatto il verso agli stereotipi con un cui le donne vengono viste, ha ridotto al minimo le gonne, ha proposto uno stile esagerato quasi a dire “E che ci vuole a fare così?”. Questa volta invece dissacra la femminilità accostando i fiorellini all’oggetto di culto maschile per eccellenza: le automobili.

    Le rimpicciolisce, le colora, le mette insieme e le fa diventare la decorazione dei nostri abiti, sui reggiseni e sulle gonne di raso. Macchine e fiori, quasi a dire mica solo la femminilità riuscite a far diventare un oggetto, voi lo siete come e più di noi.

    Miuccia Prada ha un’intelligenza sottile, acuta, è una donna che mi piace… “Mi sono stufata di sentir parlare di durezza e di sessualità. Voglio dimostrare che la dolcezza è una qualità del femminile su cui occorre riflettere. Nella moda e quindi nella società” dice prima della sfilata. Anche Anna Wintour si mette in un angolino e ascolta…

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Milano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2012PradaPrada collezione 2012Sfilatesfilata Prada
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI