Al Milano Moda Donna P/E 2012 la sfilata di Moschino

da , il

    Tra toreri, ballerine e cowgirl vi presento la collezione di Moschino per la primavera estate 2012, la sfilata è stata esilarante e bellissima e Rossella Jardini non delude, sempre brava a mescolare i tratti che hanno reso celebre Moschino alla sua fantasia ma anche a tutto ciò che ci circonda. Moschino è una delle mie griffe preferite, inutile negare che sono di parte ma io ci sguazzo tra maxi cappelli, orecchini supersize, gonne in pizzo e gonne a ruota, adoro queste cose, sarà la parte un po’ trash di me che non può resistere.

    Moschino porta in passerella una donna che in realtà è mille donne e una donna che è anche uomo, un mix ironico e frizzante di stili e tendenze che non possono che far breccia nei nostri cuoricini da fashioniste.

    La collezione primavera estate 2012 di Moschino è ispirata ai toreri spagnoli ma rivisitati per noi donne, perline, giacchette corte con impunture a contrasto, pantaloni shinny, manca solo il maxi foulard rosso, ma non serve perchè la donna Moschino con toro al massimo ci gioca a briscola.

    Poi abbiamo la donna ballerina, extra romantica e femminile con gonna a ruota, mise in pizzo macramè a fiori, romanticismo a go go. Poi si parte per l’America, alla frontiera con il Messico con cappelli a falda larga stile Speede Gonzales e ancora perline, perline e perline!

    Lo stile di Rossella Jardini sarà pure ingombrante, avrebbe tutte le carte in regola per stufare, ma non lo fa, anzi diverte e far venir voglia di partire con questo circo colorato che è la nuova collezione di Moschino.